Blog: http://luigirossi.ilcannocchiale.it

Nozze d'argento da sindaco? Meglio il viale del tramonto

Sia chiaro, per me i 10 anni di amministrazione del sindaco Giovanni Rossi rappresentano il peggior modo di amministrare possibile.
In questi anni ho assistito a talmente tanti pessimi esempi da parte loro da poter scrivere la sceneggiatura di un film dell'orrore, un film purtroppo tratto da una storia vera: il declino del nostro pese.
Soldi "persi" nel bilancio; soldi versati dai cittadini per mensa e scuolabus che non si sa che fine abbiano fatto; assicurazioni del comune non stipulate; gare d'appalto gestite in modo "fantasioso"; ditte escluse per "capriccio"; bolli degli automezzi comunali mai pagati; abbonamenti rai come se invece di un centro anziani si trattasse di un albergo di lusso; revisione dello scuolabus saltate; amministratori che fingevano di risolvere i problemi con la società che avevano delegato a mettere le mani nelle tasche dei cittadini; demolizioni e ricostruzioni viste solo per gli avversari politici (nemici nella loro visione); soldi regionali da erogare a chi aveva reale bisogno, usati per foraggiare gli orticelli che gli amministratori si erano creati e potrei continuare a lungo.
Ho contrastato in ogni sede questa mala amministrazione, mettendomi a volte contro cittadini che avevano usufruito di tali "favori", ma io sono così, la questione morale non contempla deroghe.
Dovevo e potevo fare molto di più, a volte non sono stato all'altezza del compito che essere opposizione comporta.
Ribadendo che le amministrazioni guidate da Giovanni Rossi siano da contrastare e criticare in toto c'è un però, in questi 10 anni l'attuale vicesindaco (ancora vice, talmente attaccato alla poltrona da non aver dato le dimissioni nemmeno quando il sindaco bussava alle case dei santandreani per cercare chi candidare come sindaco) si è vantato in forma pubblica e privata di essere quello capace, l'amministratore in grado di indirizzare le scelte; infatti spesso in Consiglio comunale, a causa del suo modo di influenzare le scelte del sindaco, ci siamo trovati con la maggioranza "costretta" a votare come diceva lui, perché nel suo arrogante modo di amministrare tutto ciò che propone la minoranza è da respingere, anche se giusto ed a favore dei cittadini.
Personalmente non ho dubbi nel ritenere l'attuale vicesindaco il responsabile principale della situazione drammatica in cui è precipitato il nostro paese.
Mi adopererò per far in modo che le nozze d'argento con il comune siano per lui non la festa da sindaco, ma il suo viale del tramonto.

Pubblicato il 18/4/2014 alle 6.31 nella rubrica Notizie dal Comune di Sant'Andrea del Garigliano (FR).

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web