.
Annunci online

luigirossi
il blog di chemako
31 dicembre 2005
UNIPOL. CENTO: LA PROPOSTA BONDI E' UNA POLPETTA AVVELENATA.

(fonte equologia.it)La proposta di Bondi rivolta ai Ds per un patto contro i poteri forti è una polpetta avvelenata e il Ds farebbero bene a rispedirla con chiarezza al mittente - ha dichiarato il coordinatore politico dei Verdi Paolo Cento. Non siamo di fronte a un’iniziativa dei poteri forti, come afferma Bondi, che vogliono ridisegnare la mappa del potere in Italia attraverso le inchieste della Magistratura su Unipol così come su Berlusconi, ma alla necessità di affermare quel principio di legalità che tanto viene strumentalmente richiamato nei confronti dei più deboli e che invece si vorrebbe bypassare quando si parla del potere economico e finanziario. L’autonomia della politica dai poteri forti, vecchi e nuovi, non si conquista con patti e convenzioni consociative, ma con programmi e comportamenti chiari e trasparenti. Berlusconi è in difficoltà e tenta di trascinare nella sua sconfitta anche il Centro Sinistra , per questo quella di Bondi è una polpetta avvelenata da rispedire al mittente”.
Spero di sentire presto affermazioni dei vertici Ds che rispediscano al mittente le proposte del servile Bondi, ma soprattutto spero che, nel concreto, si eviti qualsiasi "inciucio" con Forza Italia.




permalink | inviato da il 31/12/2005 alle 16:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa
31 dicembre 2005
ADDIO 2005, SPERIAMO NEL 2006

Gli americani assassinano Nicola Calipari. Muore Papa Giovanni Paolo II. Viene eletto Papa Benedetto XVI. Incidente ferroviario in Giappone (100 morti e più di 400 feriti). Nasce il terzo (speriamo ultimo) governo Berlusconi. La Cassazione assolve Delfo Zorzi, Maggi e Rognoni dall'accusa di essere i responsabili della strage di Piazza Fontana. Attentato a Londra (55 morti). Attentato a Sharm el Sheikh (90 morti e 200 feriti). Un elettricista brasiliano assassinato dalla polizia inglese che credeva, erroneamente, fosse un pericoloso attentatore. A Napoli la folla si rivolta contro dei poliziotti che cercano di arrestare due presunti rapinatori. Disastro aereo al largo di Palermo (19 morti). Disastro aereo ad Atene (121 morti). Assassinato Frere Roger, fondatore e priore della Comunità Ecumentica di Taize. Disastro aereo in Venezuela (160 morti). Uragano Katrina. Circa 650 morti in una ressa presso una moschea sciita a Baghdad. Disastro aereo in Indonesia (143 morti). Terremoto in Pakistan (oltre 30000 morti). Assassinato il vicepresidente del consiglio regionale della Calabria, Francesco fortugno. Prodi vince le primarie dell'Unione. Assolti i generali per la strage di Ustica. Assalto, in piena notte, ai pacifici manifestanti della val di Susa da parte delle forze di polizia, su ordine del ministro Pisanu. Terminator uccide "Tookie" Williams. Morales è il nuovo presidente della Bolivia. Fazio finalmente si dimette. La magistratura cerca di far luce sugli intrecci tra finanza e politica. Berlusconi si ricorda che Stalin è morto. Incidente ferroviario a Roccasecca (FR). Muore il drammaturgo Artur Miller autore di"Morte di un commesso viaggiatore". 31 marzo la morte di Terry Schiavo divide il mondo. Il 3-4 -12 aprile in 12 regioni vince il centrosinistra. Il 12 giugno non viene raggiunto il quorum per il referendum sulla fecondazione assistita. 30 giugno in Spagna viene approvata la legge che permette le nozze tra gay. 15 dicembre si elegge il nuovo parlamento in Iraq la percentuale dei votanti è altissima. Il mitico bus londinese a due piani e aperto dietro va in pensione. E poi le migliaia di morti di cui le televisioni non ci parlano.
Questo post è in continuo aggiornamento, aspetto segnalazioni positive e negative.




permalink | inviato da il 31/12/2005 alle 10:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa
30 dicembre 2005
FONDAZIONE DELL' U.R.S.S.


Il 30 dicembre del 1922 è la data della fondazione dell' Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche. Chissà se l'amico Vladimir Putin, ex dirigente del KGB, sta celebrando la data o sta eliminando le prove del suo passato di fiero sostenitore del regime sovietico?




permalink | inviato da il 30/12/2005 alle 16:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (11) | Versione per la stampa
30 dicembre 2005
IL 30 DICEMBRE DEL 1997 E' MORTO DANILO DOLCI


Sono passati otto anni dalla morte di Danilo Dolci, una persona che non gode della notorietà che la sua vita, le sue opere e il suo pensiero meritano. Oggi mi sembra giusto ricordarlo  segnalandovi questo
link.




permalink | inviato da il 30/12/2005 alle 13:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
30 dicembre 2005
RESOCONTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEL 29 DICEMBRE

Tra i vari punti trattati dal consiglio comunale, oltre alla cittadinanza conferita ad Ingrid Betancourt, argomento già trattato in un altro post, merita un discorso a parte il punto sulla solidarietà da esprimere ai cttadini della Val di Susa.
Il consigliere comunale di Rifondazione Comunista aveva proposto l'argomento senza consultare gli altri consiglieri e quindi senza raccogliere le firme necessarie per la presentazione formalmente corretta. Il Sindaco ha lo stesso accettato di portare all'attenzione dell'assise civica l'argomento. La proposta del rappresentante di Rifondazione è stata stravolta, invero è stata eliminata la parte in cui si contestava al governo l'uso della violenza come forma di dialogo con i valsusini. La nuova proposta di semplice e sterile solidarietà è stata presentata dal vicesindaco, espressione dei Democratici di sinistra. Purtroppo a causa dello sprovveduto modo di porre la questione da parte di Rifondazione siamo stati costretti a votare la semplice solidarietà. Sia Rifondazione che i Verdi hanno fatto due distinte dichiarazioni di voto. Noi Verdi, oltre ad ottenere che la delibera, a differenza di quanto avesse previsto Rifondazione, fosse inviata anche al governo italiano, abbiamo espresso tutto il nostro rammarico in quanto la proposta votata e presentata dai Ds non prevedeva la dura condanna per i metodi repressivi adottati dal ministro Pisanu per dialogare con i manifestanti, inviare le forze di polizia a sgombrare inermi manifestanti alle tre di notte, per noi è stato un atto indegno di un paese civile.
Su proposta dei Verdi abbiamo impegnato il Sindaco, a nome di tutto il consiglio, ad esprimere in forma concreta la nostra solidarietà ai compagni di Rifondazione Comunista di Isola del Liri (FR) che hanno subito un atto intimidatorio, è di due giorni fà la notizia che un piccolo ordigno ha danneggiato la sede del partito.




permalink | inviato da il 30/12/2005 alle 1:17 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
30 dicembre 2005
CITTADINANZA ONORARIA AD INGRID BETANCOURT

Il Consiglio Comunale di Sant'Andrea del Garigliano (FR) ha conferito la cittadinanza onoraria ad Ingrid Betancourt. Tutti i partiti da noi Verdi, che l'abbiamo proposta, ai Ds, a Rifondazione Comunista, all'UDC, ad A.N. sono stati favorevoli, unico astenuto l'esponente di Forza Italia. Non credo servano commenti.




permalink | inviato da il 30/12/2005 alle 0:58 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa
29 dicembre 2005
REGALO DI COMPLEANNO


Oggi è il mio compleanno. Per i miei 33 anni mi sono regalato un consiglio comunale durante il quale conferiremo la cittadinanza onoraria di Sant'Andrea del Garigliano (FR) a Ingrid Betancourt, la fondatrice di Oxigeno verde sequestrata il 23 febbraio 2002 in Colombia.




permalink | inviato da il 29/12/2005 alle 12:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (14) | Versione per la stampa
28 dicembre 2005
PACE

La Pace per gli Irochesi. "Selvaggi" sterminati dai "civili" americani.
Pace non é solo il contrario di guerra, non é solo lo spazio temporale tra due guerre... Pace é di più.
E' la Legge della vita. E' quando noi agiamo in modo giusto e quando tra ogni singolo essere regna la giustizia.




permalink | inviato da il 28/12/2005 alle 18:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
28 dicembre 2005
STANNO "UCCIDENDO" LO SPORT

Mediaset verserà nelle casse della Juentus circa 250 milioni di euro in tre anni, per acquisire i diritti Tv. A breve anche Milan e Inter riceveranno lo stesso trattamento. Alle altre squadre resteranno le solite briciole. Sempre più il nostro campionato sarà falsato perchè giocato con carte truccate. Al punto in cui siamo o si crea un campionato senza le tre squadre avvantaggiate dalla distribuzione dei diritti Tv oppure gli stessi diritti si assegnino attraverso la contrattazione collettiva.
La partita truccata è giocata dai seguenti giocatori: Juventus rappresentata, per dirla alla Rumenigge, dalla triade mafiosa, Milan di Berlusconi, Inter di Moratti e Tronchetti Provera, Mediaset di proprietà di Berlusconi e come arbitro, venduto e di parte, la Lega presieduta dal vicepresidente del Mlan, Adriano Galliani. Se guardate chi sono i giocatori e gli arbitri, noterete che siamo in presenza dell'ennesimo conflitto di interessi.




permalink | inviato da il 28/12/2005 alle 16:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa
28 dicembre 2005
CASINI BOICOTTA L'AMNESTIA, MA I FIRMATARI FANNO UNA PESSIMA FIGURA

Non ritengo l'amnestia la panacea alla tragica situazione dei detenuti in Italia. Sono convinto che siano altre le risposte da dare, ma ho guardato con speranza alla seduta straordinaria del 27 dicembre a Montecitorio, una seduta che doveva rappresentare l'inizio di un percorso che dovrebbe portare alla soluzione del problema giustizia. La seduta è stata un flop, purtroppo, come era ampiamente prevedibile, molti tra i firmatari non hanno partecipato alla seduta. Ognuno ha giustificato l'assenza (leggete qui), tutti hanno criticato il presidente Casini (uno dei tanti che si spellava le mani per applaudire l'intervento di Papa Giovanni Paolo II che chiedeva un atto di clemenza al Parlamento nei confronti dei detenuti), che ha convocato l'assemblea alle 9.30 del 27 dicembre solamente per far mancare il numero legale. Tutto vero, ma vorrei ricordare ai nostri onorevoli che il 27 dicembre la stragrande maggioranza degli italiani lavora senza percepire uno stipendio come quello dei deputati.




permalink | inviato da il 28/12/2005 alle 15:49 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
28 dicembre 2005
PRIMO SPETTACOLO A PAGAMENTO

I fratelli Lumière
I fratelli Lumière: Auguste Marie Louis Nicholas e Louis Jean  
Il 28 dicembre 1895 nasce il cinema. In questa data è stato proiettato il primo spettacolo cinematografico a pagamento grazie al genio dei
fratelli Lumière




permalink | inviato da il 28/12/2005 alle 13:17 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
27 dicembre 2005
LA CINA E' UN PARTNER COMMERCIALE NORMALE?!?

Sono passati quattro anni, era il 27 dicembre del 2001, da quando la Cina ha ottenuto lo status di normale e permanente partner commerciale degli USA. La domanda che nasce spontanea è perchè nessuno, prima di rilasciare questo status, ha verificato le condizioni dei lavoratori cinesi? L'unica risposta è che gli interessi economici dei più forti schiacciano sempre i diritti dei più poveri.




permalink | inviato da il 27/12/2005 alle 16:16 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (19) | Versione per la stampa
27 dicembre 2005
COME RIVOLTARE LA REALTA'

Per Berlusconi il presidente russo Putin "è fieramente anticomunista". Berlusconi ha bisogno di una ripassata alla storia personale di Putin: dirigente del KGB dal 1975 al 1991; dal luglio del 1998 all'agosto del 1999 è stato a capo dell'organizzazione FSB, la nuova struttura che ha preso il posto del KGB. Ha lasciato la carica quando è diventato primo ministro nel governo di Boris Eltsin. Strana carriera per uno fieramente anticomunista. Attento Silvio i comunisti vivono con te e tu non lo sai nemmeno; probabilmente Bondi è un agente al soldo del comunista Putin.




permalink | inviato da il 27/12/2005 alle 15:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa
27 dicembre 2005
BERLUSCONI NON PUO' RICORDARE TUTTI I SUOI REATI

Silvio Berlusconi continua ad affermare che "la storia delle leggi ad personam è un'infamia", peccato che, nelle motivazioni della sentenza di assoluzione di fine settembre nel processo All Iberian, depositate ora dai giudici milanesi si chiarisce che gli imputati (i tre manager Fininvest Giancarlo Foscale, Ubaldo Livolsi, Alfredo Zuccotti e Silvio Berlusconi) sono stati assolti perchè il fatto non costituisce più reato in seguito alla depenalizzazione del falso in bilancio. Depenalizzazione votata nei primi cento giorni di questo governo. Ha ragione Berlusconi, come si può affermare che sono leggi ad personam solo perchè lui è imputato e presidente del consiglio di un governo che depenalizza reati che Berlusconi stesso ha commesso. Capisco Berlusconi, come possiamo pretendere che lui si ricordi tutti i reati che ha commesso? Sarà per questo che ha riempito il parlamento con i suoi avvocati?




permalink | inviato da il 27/12/2005 alle 13:45 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (10) | Versione per la stampa
27 dicembre 2005
CASINI VORREBBE ESSERE LA FIORENTINA

Il presidente della Camera ha dichiarato "Siamo un pò come quando la Fiorentina va a giocare contro la Juve. Il pronostico forse ci vede perdenti ma con un potenziale come quello che abbiamo noi possiamo vincere".
Questa volta Casini mi tocca negli affetti più cari, come può paragonare la sua banda alla nobile Fiorentina. La casa delle libertà è paragonabile ad un misto tra Juventus, Milan e Inter. Come la Juve si avvale di personaggi mafiosi (molti esponenti della casa delle libertà sono stati indagati per reati legati alla mafia e Moggi è stato accusato di essere un mafioso da Rumenigge); come il Milan crede che, acquistando le bandiere delle altre squadre, le vittorie siano certe (il Milan ha comprato giocatori simbolo di altre squadre come Nesta, Vieri e Cafù e la casa delle libertà ha acquistato Ferrara, Bondi e Adornato, non delle bandiere, ma "giocatori" della sinistra); ma soprattutto la casa delle libertà è come l'Inter: non vincerà mai nulla (spero che solo l'Inter sfati questo tabù).




permalink | inviato da il 27/12/2005 alle 9:16 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
26 dicembre 2005
TSUNAMI


Un anno è passato dalla catastrofe che ha seminato morte e distruzione. Una tragedia evitabile. Il nostro pianeta deve essere difeso, altrimenti continueremo a piangere le vittime della nostra incoscienza.




permalink | inviato da il 26/12/2005 alle 14:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
26 dicembre 2005
BONDI VUOLE QUERELARE L'UNITA' PERCHE' NON ACCETTA IL SUO PASSATO

Sandro Bondi (ex sindaco del PCI e ora esponente di Forza Italia) ha dichiarato "Ho dato mandato di querelare per diffamazione l'organo dei gruppi parlamentari dei Ds. Sappia, infatti, Maria Novella Oppo che nel corso del mio impegno politico ho mantenuto sempre una piena fedeltà agli ideali di giustizia e di libertà che mi hanno animato e mi animano. Desidero inoltre precisare che, a differenza, del presidente dei Ds, non ho barche miliardarie o altre frequentazioni del tutto legittime ma poco coerenti almeno per chi ha fatto della questione morale una bandiera e uno strumento per denigrare gli avversari politici. Per me la questione morale sollevata da Enrico Berlinguer era e resta una cosa troppo seria. Per questo non permetto alla signora Maria Novella Oppo, all'Unità e a nessun'altro di mettere in discussione ciò che di più grande posso rivendicare con orgoglio".
Il risentimento di Bondi è dovuto al pezzo scritto dalla giornalista in cui si afferma "Come ha detto Berlusconi in tv siamo proprio in-con-vin-ci-bi-li. Meglio si direbbe irriducibili, ma da uno che non legge un libro da vent'anni non si può pretendere che parli un buon italiano. Benché poi l'uomo non conosca nemmeno la storia, impegnato a vivere circondato da ex comunisti che ha convinto a suon di dollari". Tra gli ex comunisti al soldo di Berlusconi la giornalista annovera Ferdinando Adornato,
Giuliano Ferrara e Sandro Bondi.
Bondi è sempre più patetico, se dovessimo "giudicarlo" dalle sue frequentazioni non so proprio come ne uscirebbe, ma soprattutto lasciasse stare la questione morale e Berlinguer, due argomenti che non meritano di essere "sporcati" dalle sue strumentalizzazioni.




permalink | inviato da il 26/12/2005 alle 14:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
26 dicembre 2005
PAROLA DI MARCELLO PERA

 Pera a NassiriyaDurante la sua visita ai militari italiani in Iraq, il presidente del senato ha dichiarato "l'Europa che deve fare di più per rispondere agli appelli dell'Onu che essa stessa invoca. Deve fare di più per esportare la cultura dei diritti umani fondamentali in quei paesi che ancora non la rispettano". Pienamente d'accordo con Pera, dalle sue dichiarazioni deduco che presto l'Europa esporterà la cultura dei diritti umani fondamentali in tutto il mondo, Russia di Putin e America di Bush compresi. Spero solamente che non si usino gli stessi sistemi che gli USA, Regno Unito ed Italia adoperano per esportare democrazia.




permalink | inviato da il 26/12/2005 alle 14:19 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
26 dicembre 2005
DEDICATO AI NOSTALGICI CHE IGNORANO LA STORIA

Lista dei campi per l'internamento civile nell'Italia Fascista.




permalink | inviato da il 26/12/2005 alle 13:8 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
24 dicembre 2005
IL VERO gesù bambino


Non si potranno mai trascorrere serene feste finchè un solo bambino nel mondo sarà costretto a vivere così.
Questo è il "gesù bambino" che ogni anno nasce e muore a causa dell'ingordigia e dell'egoismo di noi uomni occidentali.




permalink | inviato da il 24/12/2005 alle 14:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (18) | Versione per la stampa
24 dicembre 2005
CENTRODESTRA: LO SFASCIO CONTINUA

Paolo Fanelli, ex sindaco di Frosinone e candidato, per il centrodestra, a presidente della provincia di Frosinone nel 2004, aderisce allo SDI. Alleanza Nazionale perde uno dei suoi elementi di spicco in ciociaria, continua la fuga dalla derelitta casa (ormai casa aperta) delle libertà. L'emorragia continua sta azzerando uno schieramento che era convinto, grazie ai suoi metodi clientelari, di tenere sotto scacco la nostra provincia. Ormai il centrodestra è alla deriva e tutti i topi cercano riparo.




permalink | inviato da il 24/12/2005 alle 14:10 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
23 dicembre 2005
STUPIDAGGINI DI FINE ANNO IN DIRETTA TV

Berlusconi ha tenuto la conferenza di fine hanno, tra le tante amenità che ha detto mi ha colpito la risposta che ha dato ad  una giornalista de l'Unità che per l'ennesima volta lo invitava ad un confronto con il suo giornale. Il premier ha respinto l'invito con la seguente motivazione "Non verrò da voi perchè siete inconvincibili"; naturale lui parla solo con personaggi come Vespa, Belpietro o Fede. "Giornalisti" (mi scuso con i veri giornalisti, a dire il vero sono rimasti in pochissimi) amati da Berlusconi perchè pronti a fare domande preconfezionate, pronti a tessere le lodi del politicante di Arcore. Un'altra cosa che mi ha colpito è stato vedere il premier che mostra la prima pagina dell'Unità che riportava la notizia della morte di Stalin e accusare, per quel titolo, la giornalista presente di essere la complice di Stalin. Povero Silvio non sa, nella sua galattica ignoranza, che Stalin è morto nel 1953 e soprattutto non sa che seguendo il suo "ragionamento" possiamo affermare che lui siede al governo con i complici dei campi di concentramento nazi-fascisti e che quindi l'Italia è governata dagli eredi del duce.




permalink | inviato da il 23/12/2005 alle 19:5 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (28) | Versione per la stampa
23 dicembre 2005
LA PRIMA VERITA' DI BERLUSCONI

<B>Roma, 'ritoccati' i manifesti di Berlusconi</B>
Finalmente un manifesto di Forza Italia che non dice fesserie.




permalink | inviato da il 23/12/2005 alle 16:45 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa
23 dicembre 2005
PERCHE' D'ALEMA SBAGLIA

Questo è il link della famosa intervista sulla questione morale, che Enrico Berlinguer rilasciò, ad Eugenio Scalfari, nel 1981. Dopo quasi venticinque anni il pensiero dello statista comunista è ancora attuale e spiega i motivi per cui noi militanti di sinistra non accettiamo il comportamento di Massimo D'Alema. Il rimpianto più grande è la consapevolezza che, politici come Berlinguer, non esistano più.




permalink | inviato da il 23/12/2005 alle 15:47 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
23 dicembre 2005
CONFLITTO DI INTERESSI

I comunisti dell'Antitrust europeo aprono un procedimento per verificare l'esistenza di un conflitto di interessi da parte di Silvio Berlusconi. L'oggetto dell'analisi sono i fondi previsti in Finanziaria a favore dei decoder per il digiale terreste; difatti la società Solari.com, che produce i decoder Amstrad, fa capo al fratello del premier, il "fantoccio" Paolo. Gli stanziamenti "incriminati" sono quelli contenuti nella Finanziaria 2004 ammontanti a 110 milioni di euro e quelli previsti nella Finanziaria 2006 ammontanti a 10 milioni di euro.




permalink | inviato da il 23/12/2005 alle 9:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
22 dicembre 2005
LETTERA APERTA DI MASSIMO D'ALEMA

Oggi l’Unità ha pubblicato, in prima pagina, una lettera aperta di Massimo D’Alema, presidente dei Democratici di sinistra. D’Alema nella sua lettera scrive di non sentirsi in imbarazzo per il fatto di avere un conto alla Banca popolare italiana, banca del furbetto del quartierino Fiorani. Afferma che gli attacchi ricevuti sono solo un tentativo di colpire la sua persona e i Ds. Afferma di sentirsi spiato, minacciato anche attraverso mezzi illeciti. D’Alema sostiene che ha investito i suoi soldi e quelli della moglie per acquistare un terzo dell’imbarcazione Ikarus e per questo motivo ha aperto un conto alla Bpi per rimborsare un leasing che ammonta a 8.068,70 euro al mese. Il presidente Ds ha ricevuto la solidarietà del segretario Fassino, che lamenta anche il fatto che alcuni alleati trattano male il suo partito. Il ministro Castelli si è subito speso per difendere D’Alema, una difesa strana, che più che rassicurare fa nascere sospetti (si prepara a ricevere solidarietà per il suo "amico" Calderoli?).
Il Compagno D’Alema, lo chiamo così per i suoi trascorsi giovanili, dovrebbe sapere che noi, donne e uomini di sinistra pretendiamo dai nostri dirigenti di essere al di sopra d’ogni sospetto. Il dubbio non deve esistere sull’integrità dei nostri rappresentanti. Chi sceglie di militare e di dirigere un partito di sinistra, deve mettere in conto che non avrà più una vita privata slegata da quella pubblica; i nostri dirigenti sanno (a questo punto dovrebbero sapere) che, i primi controllori del loro operato siamo noi militanti di base. Chi non è in grado di reggere un impegno gravoso, come quello di far parte dei quadri di un partito di sinistra, o rinuncia alla vita politica, o sceglie formazioni più accomodanti (il variegato mondo dei partiti dell’arco costituzionale italiano è pieno di partiti del genere).
Vorrei ricordare a D’Alema che Ernesto Che Guevara, sicuramente modello del suo passato politico, ma punto di riferimento costante per tanti militanti di sinistra affermava “chi aspira ad essere dirigente deve poter affrontare, o meglio, potersi esporre al verdetto delle masse e credere che è stato eletto dirigente o si propone come dirigente perché è il migliore fra i buoni, per il suo lavoro, il suo spirito di sacrificio, il suo costante atteggiamento d’avanguardia in tutte le lotte che il proletariato deve condurre giornalmente per la costruzione del socialismo” e che “noi socialisti siamo più liberi perché siamo più integri; siamo più integri perché siamo più liberi”.




permalink | inviato da il 22/12/2005 alle 15:1 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (13) | Versione per la stampa
22 dicembre 2005
BATTAGLIA TRA FLOTTA BALENIERE GIAPPONESI E GREENPEACE

Greenpeace continua nella difesa dei cetacei dall'assalto delle baleniere di tutto il mondo. Questa volta la piccola flotta di Greenpeace si è scontrata con una flotta di baleniere giapponesi. Solidarità alle donne e agli uomini di Greenpeace che come sempre sono i primi a difendere il nostro pianeta. A differenza di tante altre organizzazioni, Greenpeace fà seguire alle parole azioni importanti.




permalink | inviato da il 22/12/2005 alle 12:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
22 dicembre 2005
SI AGGRAVA IL BILANCIO DEL DISASTRO FERROVIARIO

Uno dei feriti del terribile incidente ferroviario verificatosi a Roccasecca (FR) è morto stamattina alle 7:30 circa. Ora, con ancora più forza, dobbiamo sapere di chi è la responsabilità. Ora più che mai sembrano assurdi tutti i soldi investiti sull'alta velocità, con conseguente taglio alle ferrovie normali" di 13 miliardi. Vogliamo far viaggiare la merce a 300 km/h per andare da Torino e Lione e poi non investiamo fondi per tutelare le persone che viaggiano sui treni. Negli ultimi anni sono stati troppi gli incidenti ferroviari e troppo poco è stato fatto per migliorare la sicurezza di chi viaggia. La linea ferroviaria Roma - Cassino è l'esempio lampante di questa politica miope, nulla è stato fatto per migliorare le condizioni di viaggio dei pendolari sia in termini di sicurezza sia in tempi di percorrenza. L'unica spiegazione è che la nostra è una linea di pendolari e i pendolari sono obbligati a viaggiare con i treni, quindi a cosa serve migliorare il servizio? La logica del profitto ad ogni costo sta rovinando il nostro paese.




permalink | inviato da il 22/12/2005 alle 12:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
21 dicembre 2005
VERDI - PDCI?!?

L'Unità riporta la notizia che i Verdi formeranno una lista comune con il Pdci. Personalmente ritengo l'alleanza elettorale con il Pdci un grave errore, una riedizione del "deleterio" girasole (lista Verdi Sdi). I Verdi devono avere la forza e la volontà di correre da soli; avrei capito e apprezzato una lista Arcobaleno formata dalla sinistra dell'Unione e dalle associazioni pacifiste, ma ridurre un progetto di ampio respiro ad un soffio elettorale è improponibile. Spero vivamente che quest'alleanza non vada in porto, altrimenti credo che, per noi Verdi, i prossimi siano mesi di passione e sofferenza.




permalink | inviato da il 21/12/2005 alle 15:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (15) | Versione per la stampa
21 dicembre 2005
GIULIANO AMATO - PICO DE PAPERIS


Scovati altri due gemelli. Anche in questo caso la somiglianza è lampante, sia dal punto di vista fisico che da quello caratteriale. Amato e Pico, due personaggi molto colti, molto spesso annoiano le plateee con la loro sapienza. Da molto tempo non sento parlare più di Giuliano Amato, che avesse deciso di raggiungere il gemello a Paperopoli?




permalink | inviato da il 21/12/2005 alle 12:58 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
sfoglia
novembre   <<  1 | 2 | 3 | 4  >>   gennaio


Attratti dalla calamita
L'ANTIPOLITICANTE
ERMES
ALICE (lo splendido LunaParkMentale)
OCCHI COME IL MARE
LA SCRITTURA CREATIVA
ROSSO ANTICO
MEDITERRANEO BLU (blog in letargo)
terzostato
COMPAGNO FRANCESCO
misswelby
Mr.Tambourine
gizm0
Maria Rubini
LA BATTITURA (blog in letargo)
L'ARCHEOLOGA VERDE (blog in letargo)
UN COMPAGNO A PRAGA
GALATEA
PENNAROSSA
COMPAGNO FABIO
RINASCITA NAZIONALE
SCACCHI E JAZZ
GIACOMO
FIOREDICAMPO
UN PRETE NO GLOBAL
CRISTINA
BEPPONE
UN GRAN TALENTO
SERAFICO
ELIOLIBRE
ARADIA - IL PANE E LE ROSE
QUALCOSADIRIFORMISTA
DRACULIA
TIZIANA ED EMANUELE
ALSOM (blog in semiletargo)
ATTIMO FUGGENTE (blog in letargo)
ANTIGUA (blog in letargo)
CAOSEKOSMOS
LOU MOGGHE (blog in letargo)
TRITON (blog in letargo)
IL CAVALIERE ERRANTE (blog in letargo)
IL POSTO DELLE FRAGOLE (blog in letargo)
FULMINI
RIGITANS
IRENE
CLAUDIA, BELLA E INTELLIGENTE
COMPAGNA LIA (blog in letargo)
ADELE PARRILLO
PIERO RICCA
SA ESSERE UN PREZIOSO SUGGERITORE
ZIAGRARIAAMA
LADYTUX
KORVO ROSSO
CONTROBAVAGLIO (blog in letargo)
COMPAGNO NICOLA
ZADIG
ROSASPINA
semplicemente VULCANOCHIMICO
ALZATACONPUGNO (blog in letargo)
LAURA
MESLIER (blog in letargo)
YCHE
KIA
LA PROFESSORESSA
SHAMAL
LUNA (blog in letargo)
ANTONIO MASOTTI (blog in letargo)
NONSIAMOPERFETTI
COMPAGNO IRLANDA
LA PETIZIONE (blog in semiletargo)
IGUANA BLU (blog in letargo)
IOESISTO (Barbara)
FRANCESCA (blog in letargo)
NOMEFALTANADA (blog in letargo)
ULTIMO DEI RIBELLI (blog in letargo)
SCIURET (blog in letargo)
ESTHER (blog in letargo)
GARBO
MIKYROSS (blog in letargo)
GIUSEPPE (blog in letargo)
ALESSIA
GABRI/BABELLE
BEPPE CAVALLO
MICHELA (blog in letargo)
MARIA (blog in letargo)
CUORE DI VETRO (blog in letargo)

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte

Luigi Rossi | Crea il tuo badge
Luigi Rossi Adotta un bambino a distanza – SOS Villaggi dei Bambini Greenpeace Italia

SANT'ANDREA DEL GARIGLIANO


                         




 

Berluscounter!

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

blog italia, directory blog italiani

lettera aperta
al compagno Luigi

9 dicembre 2005

Compagno Luigi,
ti chiamo compagno, in quanto mangiamo alla stessa tavola della lotta e condividiamo il pane della rabbia e della voglia di cambiare.
Diversi impegni tengono noi entrambi su una corda, come dei funammboli con la benda sugli occhi e senza alcuna protezione sotto di noi.
A volte accadono delle cose e si perde l'equilibrio, col rischio di cadere per terra, col rischio di morire dentro. Ma spesso, quando un funambolo perde l'equilibrio, c'è sempre uno che, tenendosi stretto a una corda d'emergenza, gli va incontro e gli tende una mano.
Così vorrei fare io con questo post. E non preoccuparti di prendere, oltre alla mano, anche il braccio; sei un compagno, è il minimo che possa darti.

Facciamola finita, venite tutti avanti
nuovi protagonisti, politici rampanti,
venite portaborse, ruffiani e mezze calze,
feroci conduttori di trasmissioni false
che avete spesso fatto del qualunquismo un arte,
coraggio liberisti, buttate giù le carte
tanto ci sarà sempre chi pagherà le spese
in questo benedetto, assurdo bel paese.
Non me ne frega niente se anch' io sono sbagliato,
spiacere è il mio piacere, io amo essere odiato;
coi furbi e i prepotenti da sempre mi balocco
e al fin della licenza io non perdono e tocco,
io non perdono, non perdono e tocco!

[
c'è bisogno di dire il titolo e l'autore di questa canzone?]

un abbraccio,
Nicola

  
Che Guevara
assassinato il 9 ottobre 1967


Ingrid Betancourt
rapita il 23 febbraio 2002


Peppino Impastato
assassinato il 9 maggio 1978


Rosario Livatino
assassinato il 21 settembre 1990





post<li> 

Performancing Metrics