.
Annunci online

luigirossi
il blog di chemako
12 gennaio 2008
SANT'ANDREA DEL GARIGLIANO: IL MIO PAESE, I MIEI COMPAGNI

Compagne e compagni,

vi chiamo in questo modo perché come ha detto Ernesto Che Guevara “siamo compagni, il che è più importante” dell’essere parenti o amici. Siamo compagni perché condividiamo idee e ideali.
In questo periodo stiamo costruendo il cambiamento per Sant’Andrea.

Ho pensato a quale fosse il metodo migliore per esprimere il mio sentimento nei vostri confronti e ho deciso di affidare a questo foglio il compito di esprimere quello che sento.
Vi ringrazio per il vostro sostegno in questi anni, voi siete la solida roccia sulla quale ho costruito il mio agire politico. Mi siete sempre stati vicino durante la mia vita politica, soprattutto nei momenti di difficoltà. So che il vostro sostegno è figlio di quel progetto comune che anima la nostra azione politica.
Voi, come me, dovete credere fermamente nell’Idea, ossia che contro ogni probabilità la gente che ama questo paese potrà cambiarlo, che il vento del cambiamento può spazzare via in un sol colpo tutti i politicanti che da sempre affossano la possibilità di crescita di Sant’Andrea.
I mesi che si prospettano saranno densi di impegni e di lavoro, mesi difficili. So di chiedervi un grande sacrificio, ma so che posso contare su ognuno di voi. Ci sono giorni in cui ci sentiremo delusi. Ma ci saranno giorni di sana euforia e di sincero entusiasmo. Vi assicuro che saranno in maggioranza, se tutti insieme continueremo a percorrere uniti la strada del cambiamento e della responsabilità.
Il nostro impegno consisterà nel far capire ai nostri concittadini che quei cambiamenti in cui crediamo sono possibili e rappresentano la speranza per il nostro paese. Il nostro impegno consisterà nel rendere consapevoli i santandreani del fatto che per anni i privilegi di cui hanno goduto alcuni erano soltanto diritti di tutti che un sistema, basato sul favoritismo, ha loro negato. Il nostro impegno consisterà nel far ereditare ai nostri figli un paese un po’ più pulito e un po’ più sano.
Il nostro impegno consisterà nel dare una ragione per alzarsi in piedi e essere protagonisti ai santandreani che mai avevano partecipato alla vita politica.
Quando renderemo tutto questo realtà potremo guardare indietro con orgoglio e dire che questo era il momento quando tutto ebbe inizio. Questo era il momento quando il vento del cambiamento sconfisse i politicanti per professione. Questo era il momento quando un gruppo di persone normali ha dato vita ad un progetto straordinario per il nostro paese.
In questi mesi verremo sbeffeggiati dai soliti notabili della politica santandreana, per aver parlato di speranza, per aver proposto il cambiamento; in questi mesi cercheranno di dividerci, ma sappiate che i loro tentativi sono figli della paura. Una paura che nasce dal timore che il nostro agire per il bene comune possa convincere i cittadini che la nostra proposta di cambiamento è migliore della loro vecchia politica, fatta di interessi personali e particolari e non della ricerca del bene comune.
Vi chiedo di non indietreggiare, vi esorto ad avere fiducia, una fiducia che non è cieco ottimismo. Non vi chiedo di ignorare l’enormità degli ostacoli che troveremo lungo la strada. Vi chiedo di ravvivare costantemente la volontà che è dentro ognuno di noi, quel sentimento che, nonostante oggi tutto sembri negarlo, ci consentirà domani di concretizzare il cambiamento che vogliamo, se avremo la volontà di lottare uniti.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. sant'andrea del garigliano

permalink | inviato da chemako il 12/1/2008 alle 12:16 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa
sfoglia
dicembre        febbraio


Attratti dalla calamita
L'ANTIPOLITICANTE
ERMES
ALICE (lo splendido LunaParkMentale)
OCCHI COME IL MARE
LA SCRITTURA CREATIVA
ROSSO ANTICO
MEDITERRANEO BLU (blog in letargo)
terzostato
COMPAGNO FRANCESCO
misswelby
Mr.Tambourine
gizm0
Maria Rubini
LA BATTITURA (blog in letargo)
L'ARCHEOLOGA VERDE (blog in letargo)
UN COMPAGNO A PRAGA
GALATEA
PENNAROSSA
COMPAGNO FABIO
RINASCITA NAZIONALE
SCACCHI E JAZZ
GIACOMO
FIOREDICAMPO
UN PRETE NO GLOBAL
CRISTINA
BEPPONE
UN GRAN TALENTO
SERAFICO
ELIOLIBRE
ARADIA - IL PANE E LE ROSE
QUALCOSADIRIFORMISTA
DRACULIA
TIZIANA ED EMANUELE
ALSOM (blog in semiletargo)
ATTIMO FUGGENTE (blog in letargo)
ANTIGUA (blog in letargo)
CAOSEKOSMOS
LOU MOGGHE (blog in letargo)
TRITON (blog in letargo)
IL CAVALIERE ERRANTE (blog in letargo)
IL POSTO DELLE FRAGOLE (blog in letargo)
FULMINI
RIGITANS
IRENE
CLAUDIA, BELLA E INTELLIGENTE
COMPAGNA LIA (blog in letargo)
ADELE PARRILLO
PIERO RICCA
SA ESSERE UN PREZIOSO SUGGERITORE
ZIAGRARIAAMA
LADYTUX
KORVO ROSSO
CONTROBAVAGLIO (blog in letargo)
COMPAGNO NICOLA
ZADIG
ROSASPINA
semplicemente VULCANOCHIMICO
ALZATACONPUGNO (blog in letargo)
LAURA
MESLIER (blog in letargo)
YCHE
KIA
LA PROFESSORESSA
SHAMAL
LUNA (blog in letargo)
ANTONIO MASOTTI (blog in letargo)
NONSIAMOPERFETTI
COMPAGNO IRLANDA
LA PETIZIONE (blog in semiletargo)
IGUANA BLU (blog in letargo)
IOESISTO (Barbara)
FRANCESCA (blog in letargo)
NOMEFALTANADA (blog in letargo)
ULTIMO DEI RIBELLI (blog in letargo)
SCIURET (blog in letargo)
ESTHER (blog in letargo)
GARBO
MIKYROSS (blog in letargo)
GIUSEPPE (blog in letargo)
ALESSIA
GABRI/BABELLE
BEPPE CAVALLO
MICHELA (blog in letargo)
MARIA (blog in letargo)
CUORE DI VETRO (blog in letargo)

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte

Luigi Rossi | Crea il tuo badge
Luigi Rossi Adotta un bambino a distanza – SOS Villaggi dei Bambini Greenpeace Italia

SANT'ANDREA DEL GARIGLIANO


                         




 

Berluscounter!

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

blog italia, directory blog italiani

lettera aperta
al compagno Luigi

9 dicembre 2005

Compagno Luigi,
ti chiamo compagno, in quanto mangiamo alla stessa tavola della lotta e condividiamo il pane della rabbia e della voglia di cambiare.
Diversi impegni tengono noi entrambi su una corda, come dei funammboli con la benda sugli occhi e senza alcuna protezione sotto di noi.
A volte accadono delle cose e si perde l'equilibrio, col rischio di cadere per terra, col rischio di morire dentro. Ma spesso, quando un funambolo perde l'equilibrio, c'è sempre uno che, tenendosi stretto a una corda d'emergenza, gli va incontro e gli tende una mano.
Così vorrei fare io con questo post. E non preoccuparti di prendere, oltre alla mano, anche il braccio; sei un compagno, è il minimo che possa darti.

Facciamola finita, venite tutti avanti
nuovi protagonisti, politici rampanti,
venite portaborse, ruffiani e mezze calze,
feroci conduttori di trasmissioni false
che avete spesso fatto del qualunquismo un arte,
coraggio liberisti, buttate giù le carte
tanto ci sarà sempre chi pagherà le spese
in questo benedetto, assurdo bel paese.
Non me ne frega niente se anch' io sono sbagliato,
spiacere è il mio piacere, io amo essere odiato;
coi furbi e i prepotenti da sempre mi balocco
e al fin della licenza io non perdono e tocco,
io non perdono, non perdono e tocco!

[
c'è bisogno di dire il titolo e l'autore di questa canzone?]

un abbraccio,
Nicola

  
Che Guevara
assassinato il 9 ottobre 1967


Ingrid Betancourt
rapita il 23 febbraio 2002


Peppino Impastato
assassinato il 9 maggio 1978


Rosario Livatino
assassinato il 21 settembre 1990





post<li> 

Performancing Metrics